Biasin: “Dimarco è diventato uno dei più forti al mondo. Lautaro arrabbiato, ma con Conte..”

21
Fabrizio Biasin

Intervenuto a Pressing, Fabrizio Biasin, giornalista ed esperto delle questioni Inter ha parlato al termine della vittori contro l’Empoli: “Sul fatto che tutti i giocatori dell’Inter siano titolari nell’Empoli è normale, i giocatori dell’Inter possono essere titolari anche nelle altre 19 squadre perché sono forti e lo sono diventati: in un impianto che funziona funzionano anche loro, ci sono giocatori che rendono anche oltre le loro capacità. E segnalo una cosa: Lautaro è uscito arrabbiato e questa cosa è capitata nell’anno dello scudetto con Conte, con cui ha litigato in campo, mentre Inzaghi gli dà una pacca sulla spalla e alla fine abbraccia anche Bastoni, dimostrando che si può vincere anche senza alzare la tensione”.

Biasin: “Prossimo scudetto dietro solo al Triplete”

E poi ancora: Dimarco? E’ un giocatore che quando è tornato dal prestito in tanti non lo volevano o lo volevano come alternativa: in due anni non è diventato solo titolare, ma tra i più forti al mondo nel suo ruolo. Questo scudetto vale tantissimo e lo metto dopo il 2010: arriva dopo due anni complicato, è una squadra che ha giocato a questo livello nonostante abbia 0 euro a disposizione ogni anno. E’ una famiglia che rende in questo modo senza polemiche: è una cosa molto bella”.

Articolo precedenteInter, migliorano i conti: più ricavi e meno perdite
Prossimo articoloCarboni, uomo d’oro per l’Inter: i piani per il talento argentino
Redattore SportPaper.it e IMinter.it, esperto di calcio italiano ed estero