Cessione Inter, troppo elevata la richiesta di Zhang: i possibili scenari

I tifosi sperano sempre

641
LA DIRIGENZA DELL'INTER CON STEVEN ZHANG, ALESSANDRO ANTONELLO; PIERO AUSILIO E JAVIER ZANETTI ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Tutti vogliono l’Inter anche se nessuno è disposto a offrire il miliardo di euro come riporta da La Stampa, cosa che sperano i tifosi visti anche i continui attacchi al presidente del club nerazzurro.

Zhang, tutti vogliono l’Inter ma..

La domanda che ormai si fanno in tanti è perché Zhang non ceda il club visto che, da quasi due anni non può più immettere risorse nel club. A maggior ragione non si capisce perché, di fronte a queste offerte, la cessione non arrivi, considerato che a maggio del 2024 scade il maxi-prestito di Oaktree Capital a Suning per l’Inter. In caso di mancato rimborso (molto probabile) Zhang perderebbe l’Inter che finirebbe in pegno al fondo californiano senza alcun guadagno per Suning. In questo contesto nasce la forte presa di posizione degli ultrà nerazzurri che chiedono a Zhang di lasciare l’Inter“, sottolinea il quotidiano piemontese.

“È probabile che questo stallo sulla vendita possa essere legato alle cause che le banche creditrici di Zhang hanno avviato a Hong Kong e Milano per debiti non saldati pari a ben 255 milioni di dollari. Nel Tribunale del capoluogo lombardo pende una causa  intentata da China Construction Bank che cerca di aggredire parte del patrimonio di Zhang. È evidente che, in questo scenario giuridico, le banche creditrici chiederebbero subito conto a Zhang dei ricavi della cessione dell’Inter individuando in questo asset finanziario una via per rientrare dei prestiti non restituiti”. 

CONSIGLIATO DA NOI
Articolo precedenteInter, le banche attaccano Zhang e il suo patrimonio: fissata l’udienza
Prossimo articoloCalciomercato Inter, Marotta getta le basi per il futuro: in arrivo l’esterno