Moratti: “L’Inter è da scudetto e ora aspetto il derby. Tifo per Mourinho”

L'ex presidente nerazzurro torna a parlare

341

Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, è stato intervistato ai microfoni di Tutti Convocati, trasmissione di Radio 24. Queste le sue parole:

Come vede il derby?

Io vedo che ogni settimana si attacca una squadra e poi questa vince tutto: c’è sempre un giudizio opposto. Aspettiamo il derby in modo positivo, il Milan non è riuscito a vincere. Il Milan è forte, l’ho visto giocare bene: è una squadra concreta. L’Inter può fare benissimo ma dipende dalla formazione che Inzaghi mette in campo: l’Inter ha tutto il potenziale per vincere, lo aveva anche l’anno scorso però ed è questo che mi spaventa (ride, ndr).

Se non vince l’Inter, tifa la Roma di Mourinho?

Chiaro. Questo sì, è anche giusto. Poi è divertente. Dybala? Era difficile che l’Inter potesse prenderlo con tutti quelli che aveva, sembrava più una cosa giornalistica: sarebbe stato utile, è un grande giocatore. Ma facendo attenzione al bilancio era impossibile.

Lukaku?

Non sono preoccupato, è un po’ in ritardo niente di più. Lui si trova bene in Italia, le difese sono più adatte al suo gioco.

Le proprietà straniere?

Che uno sia contento o no, è questa la realtà. Ormai sono la maggioranza in Serie A più o meno.

CONSIGLIATO DA NOI
Articolo precedenteCalciomercato Inter, il PSG rilancia per Skriniar: la risposta dei nerazzurri
Prossimo articoloSconcerti sull’Inter: “Dumfries sta trascinando i nerazzurri. Barella è di caratura Mondiale”