Inter-Roma, ripartire col piede giusto

A San Siro grande sfida tra nerazzurri e giallorossi

108
L'URLO DI EDIN DZEKO E TAMMY ABRAHAM ( FOTO DI SALVATORE FORNELLI )

Archiviata la sconfitta nel derby, bisogna riattaccare la spina per il match dei quarti di Coppa Italia contro la Roma di Mourinho.

E’ un appuntamento assolutamente importante per una coppa che non va sottovalutata e svalutata, e serve per Inzaghi come ulteriore esame in un big match dopo la cocente delusione nella stracittadina milanese.

E’ importante ripartire quanto non sopraffarsi dalle emozioni vissute nel weekend scorso, ed ecco perché è utile dimenticare in fretta perché potrà essere una partita che riaccenderà gli animi o farà crollare ulteriormente le aspettative e lo spirito vissuto negli ultimi mesi.

Un incontro così importante come quello contro la Roma dovrà far scattare la scintilla e ritrovare unità laddove si è persa.

Bisognerà capire le scelte di Inzaghi, se metterà in campo l’artiglieria pesante o se farà qualche rinuncia in vista del prossimo big match di campionato contro il Napoli.

L’Inter ha bisogno di ritrovare le energie immediatamente e lavorare sui meccanismi tattici per evitare di disunirsi come accaduto nel derby.

Per recuperare energie mentali bisogna minimizzare la delusione del derby e paradossalmente lavorare su ciò che ha funzionato ed implementarlo nella disposizione tattica.

Il derby è una storia a sé ma come le altre partite bisogna analizzare a fondo la questione e trarne delle conclusioni positive: è stata una partita in totale controllo fino al 75′ minuto, nei 3 minuti successivi c’è stata una défaillance che ha portato il Milan a segnare 2 gol, bisogna partire da quei 75′ e pensare che siano una base importante per ripartire rispetto ai 3 minuti fatali.

Bisogna migliorare nelle situazioni negli ultimi 25 metri, trovare più occasioni e saperle sfruttare; sarà utile Calhanoglu per la creazione di occasioni e le fasce per puntare al cross con Dumfries e Perisic (superlativi nel derby), le soluzioni in attacco sono poche e bisogna ritrovare il morale per poter vincere la partita contro la Roma.

CONSIGLIATO DA NOI
Articolo precedenteInter, Inzaghi: “Roma forte, ma dobbiamo vincere”
Prossimo articoloInter-Roma, poche ore e sarà supersfida | Le probabili formazioni