Inter Campione d’Inverno, che cosa significa?

Inter campione d'inverno

79
Handanovic

L’Inter si laurea Campione d’Inverno con una giornata d’anticipo, grazie alla sconfitta rossonera contro il Napoli.

Che cosa significa per l’Inter?

Per l’Inter significa iniziare il girone di ritorno con almeno un punto di distacco sulle avversarie (che al momento sembrano essere Milan, Napoli e Atalanta), questa lunghezza può essere anche morale e una spinta verso le partite che verranno.

Nell’era dei 3 punti a vittoria, il 67% delle volte la squadra campione a metà percorso ha poi vinto il campionato (18 volte su 27); tuttavia lo scorso anno è stato invertito il trend, poiché abbiamo visto il Milan campione d’Inverno e l’Inter vincente del 19° scudetto.

Quindi chiudere da Campioni d’Inverno non è un certificato della vittoria finale, ma una tappa importante nell’economia del risultato a fine stagione.

Ma bisogna sottolineare l’aspetto più intrinseco di questa “mezza” vittoria, cioè che siamo riusciti a rompere il “disfattismo estivo” che pervadeva ogni tifoso di calcio, era già stato urlato il nome del ridimensionamento e di una lotta per il posto in Champions League come obiettivo massimo.

Invece ora si può parlare di pretendente allo scudetto (con le precedenti avversarie) con più gol fatti, meno gol subiti, più punti e una più larga differenza reti rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Una grande inversione di rotta che, con la mentalità e con il gioco espresso, i ragazzi di Simone Inzaghi hanno saputo portare a compimento.

CONSIGLIATO DA NOI